RINVIATA LA RASSEGNA “I PRESEPI NELLA TERRA DEI TIEPOLO”

11.6.2020 - Dopo 15 anni ininterrotti salta a causa dell’emergenza sanitaria la rassegna "I Presepi nella terra dei Tiepolo - 100 Presepi Spinea", già prevista per dicembre 2020. «La decisione è stata concordata insieme a Renato Brazzolotto coordinatore della rassegna a Caselle di Santa Maria di Sala – spiegano i coordinatori Alessandro Cuk e Delia Strano dell’associazione “Amici dei Presepi Spinea” -. Le motivazioni sono legate all’emergenza del Covid-19 e alle indicazioni ministeriali in materia di sicurezza e salvaguardia della salute in assenza del vaccino». La rassegna era una mostra diffusa del presepe che ogni anno esponeva, soprattutto a Spinea, opere provenienti sia da artisti privati che da artisti affermati da tutto il Veneto, dalla Sardegna, dall’Emilia Romagna e dal Trentino, in particolare da Tesero in Val di Fiemme. «La scelta di cinque anni fa di valorizzare l’iniziativa già dal titolo ovvero “la terra dei Tiepolo” ci ha permesso di comprendere, con un lavoro coordinato, le iniziative dei Comuni del Miranese. A queste si sono aggiunte, negli ultimi anni, altre importanti collaborazioni con la Città di Venezia (esponendo a Mestre nella sede comunale di via Palazzo,) e con il Comando Regionale Veneto della Guardia di Finanza. Ci dispiace molto per i tanti partecipanti, artisti e associazioni che operano nel sociale e nel volontariato, che ogni anno esponevano le proprie opere – concludono i coordinatori – e per i tantissimi visitatori che in ogni edizione venivano a vedere i presepi anche da fuori regione. Cercheremo comunque di essere attivi nel territorio con nuove iniziative, nella speranza di poter organizzare l’edizione del 2021. Un ringraziamento a tutti ed un arrivederci a presto dall’Associazione Amici dei Presepi Spinea».